ASILO NIDO

L' asilo nido si farà. Il sindaco di Montegiorgio, Luciano Achilli, si dichiara fiducioso sulla costruzione del servizio, di cui si parla ormai da diversi anni. Il nuovo edificio non sarebbe altro che un prolungamento della vecchia struttura: verrebbe collocato nella frazione di Piane, a ridosso della scuola materna.

Perché a Piane? Perché si vuol cominciare a fare un discorso di plessi scolastici,e non più di edifici slegati fra loro: si limiterebbe così l' impiego dei mezzi di trasporto e si eviterebbe un inutile spreco di risorse finanziarie.

L'obiettivo è di centralizzare i servizi: ad esempio, la costruzione di una centrale termica unica si tradurrebbe in una notevole riduzione complessiva dei costi.

L'Amministrazione comunale ritiene- precisa Achilli- che sia importante avere un asilo nido in un comune di 7 mila abitanti, dove c'è un cambio generazionale abbastanza attivo; infatti, si calcola che a Montegiorgio nascano in media 56 bambini all'anno, dei quali una ventina nella sola frazione di Piane.

Un argomento che acquista importanza, soprattutto se considerato alla luce della riforma firmata dal Ministro all' Istruzione on. Letizia Moratti, la quale prevede che i cicli scolastici siano sempre più a stretto contatto fra loro, fin quasi ad intersecarsi (la prima elementare dovrebbe cominciare prima dei sei anni).

Ma uno degli obiettivi primari dell'Amministrazione montegiorgese è dare una risposta concreta alle famiglie del territorio: genitori che lavorano, nonni non sempre disponibili, badanti dalle tariffe sempre più esose, ed ecco che l'?affidamento dei figli diventa un problema serio. Oggi molte famiglie presentano il problema dell'affidamento dei figli: a chi ? E, soprattutto, quali sono i costi?

L'asilo nido è gratuito e risolverebbe i problemi di tante famiglie.

I costi. Si è parlato di 516.400 euro, circa un miliardo di vecchie lire. 2/05

 

CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 10 e 17 dello Statuto Comunale il Sindaco convoca il Consiglio Comunale per il giorno 29 dicembre 2004 alle ore 21,00 in prima convocazione e per il giorno 30 dicembre 2004 alla stessa ora, in seconda convocazione, per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno:

1) approvazione dei verbali delle sedute precedenti (12.11.2004 e 29 .11.2004).

2) atto di indirizzo per scomputo degli oneri di urbanizzazione primaria. ù

3) scomputo degli oneri di urbanizzazione primaria ad opera della ditta "Società Piane Immobiliare s.r.l.";

4) approvazione definitiva ai sensi dell' articolo 30 della Legge Regionale n° 34/1992 relativa al piano di lottizzazione d ufficio area "C.3.8. ZONA PIANE";

5) mozione relativa alla proposta di riordino ospedaliero;

6) ridefinizione dei territori di bonifica nell?ambito della nuova Provincia di Fermo;

7) mozione relativa al ritiro delle truppe italiane dall?Iraq.

 

Conto alla rovescia per ‘Raccantando’

di Loretta Del Bianco

MONTEGIORGIO- L’edizione 2004 del festival montegiorgese dedicherà almeno una serata di ogni edizione a spettacoli di associazioni Montegiorgesi. Infatti - spiega l’Assessore alla Cultura Giuliana Nerla - quest’anno tutte le associazioni culturali che operano nel nostro paese sono state invitate ad allestire spettacoli per coniugare in un unico filo conduttore esperienze del panorama nazionale ed esperienze significative e pregiate della produzione artistica Montegiorgese. Quest’anno sarà la volta della Banda Cittadina.

Il Festival si aprirà giovedì 1 luglio presso i Giardini Comunali della frazione Monteverde con un concerto denominato ‘La Banda Si Raccanta’, allestito dalla Banda ‘Domenico Alaleona’. Lo spettacolo consisterà nel racconto della storia di tale istituzione che trae origine da un antico culto montegiorgese per il canto e la musica, grazie alla presenza di una Cappella Musicale funzionante nella Chiesa di San Giovanni e Benedetto almeno dalla fine del XVIII secolo.

Il Corpo Bandistico, che ha avuto come direttore anche l’illustre montegiorgese Domenico Alaleona, è oggi il fiore al’occhiello dell’intera città. Nella serata successiva, presso il campo sportivo della frazione’Piane’, il pubblico potrà assistere al concerto dell’ Orchestra Intermusic ‘Caro De André’, espressivo tributo al cantautore Fabrizio De André , organizzato in collaborazione con l’associazione ‘Comunità Volontari Mondo’ nell’ambito della partecipazione dell’Amminstrazione Comunale a progetti di solidarietà internazionale.

 

Edilizia

Un nuovo bando per le case popolari

E' ufficialmente aperto il bando di concorso per le assegnazioni degli alloggi popolari .

Secondo quanto previsto dalla legge Regionale 44 del'97, è stato aperto il bando di concorso

per l'elaborazione della graduatoria e L'assegnazione del'edilizia residenziale pubblica.

Possono fare domanda presso il Comune tutti i cittadini italiani, o comunque aderenti

all'Unione Europea che risiedono o lavorino a Montegiorgio. Le domande dovranno essere

presentate presso gli uffici in carta da bollo e Con l'apposita modulistica somministrata dal

Comune; inoltre, tutte le domande dovranno essere presentate entro il 18 dicembre 2003, per

gli emigrati all'estero entro il 17 gennaio 2004. E' indispensabile, per la presentazione della

domanda che il reddito annuo del richiedente non superi i 12.585 euro All'anno. Il bando

servirà ad elaborare una nuova graduatoriache, semmai fossero disponibili nuovi alloggi,

permetterebbe a qualche famiglia di avere un'abitazione propria.

Loretta